CREDICI!

di Sergio Nocita
 
 
 
Spesso si sente il detto "esci dalla tua zona di conforto", ma qual è esattamente la "zona di conforto" e perché rimaniamo felici al suo interno anche se in fondo sappiamo che potrebbe non essere il posto migliore per noi?.
Per capire cosa c'è all'interno della vostra zona di conforto, un grande esercizio semplice è quello di disegnare un cerchio su un pezzo di carta. Tutto ciò che stai vivendo nella tua vita in questo momento è all'interno della tua zona di conforto (il tuo cerchio): il tuo stato di salute attuale, la tua forma fisica personale, il tuo stile di genitorialità, le amicizie che hai, il tuo attuale lavoro, il tuo stato finanziario, e molto altro ancora.
 
Tutto ciò che desideri nella tua vita, ma che adesso non hai è appena fuori dal cerchio, e per entrarci dentro probabilmente dovrai fare qualcosa di nuovo o diverso. Devi fare un passo fuori dalla tua zona di conforto.
Come esseri umani, siamo progettati per navigare gli oceani, per spingere i confini di ciò che possiamo raggiungere, per sbloccare il potenziale nascosto e per scoprire che abbiamo davvero il potenziale dall'interno per raggiungere luoghi che non sapevamo nemmeno di essere in grado di raggiungere. A che gioco sto giocando nella vita è una grande domanda da porsi;
stai giocando per vincere o perdere?
 
Questo passo fuori la zona di conforto l’ho fatto personalmente quando ho deciso di lasciare l’Italia nel 2012 e andare a vivere in Inghilterra, precisamente a Londra.
Andare fuori dalla propria zona di conforto è un DOVERE e qui ci sono le mie 5 ragioni per cui l'ho fatto:
 
# 1 - Crescita personale 
Volevo crescere sia professionalmente sia come persona. Avevo bisogno di un'occasione che mi facesse uscire dalla mia città, dove mi sentivo un pesce fuor d’acqua, facendomi sentire vivo ogni giorno.
 
# 2 - Creare Momentum
Ho sfidato me stesso ed uscire dalla zona di conforto mi ha portato a ottenere grosse vincite, ad esempio vivere da solo, prendermi cura di me stesso, trovare lavoro e fare nuove amicizie.
 
# 3 - Eliminare la paura
Non nascondo che avevo un po’ di paura quando sono partito da solo per andare in Inghilterra, ma tutto è cambiato quando sono arrivato a Londra, perché conoscevo la città ( ero stato lì per due settimane in vacanza ). La paura presto è andata via, ripetevo a me stesso che tutto andrà bene, non ascoltavo più la piccola voce nella mia testa che mi dava mille ragioni per cui questa nuova avventura sarebbe fallita.
 
# 4 – Autorealizzarsi
Negli ultimi anni passati in Italia prima di partire per l’Inghilterra, mi svegliavo con quella dolorosa sensazione di insuccesso, con la consapevolezza che non stavo vivendo la mia vita al massimo.
In Inghilterra tutto era cambiato mi sentivo libero, senza nessuna pressione, lavoravo in regola e guadagnavo bene, uscivo con i nuovi amici incontrati a Londra. Ero padrone del mio futuro, mi sentivo realizzato come non lo ero in Italia.
 
# 5 - Impatto profondo sugli altri
Ho avuto la fortuna di conoscere persone che mi hanno aiutato nella mia crescita professionale e personale. Mi hanno aiutato molto e ne sono davvero grato. Come queste persone hanno avuto un impatto profondo su di me, ho cercato di fare lo stesso con gli altri. Sono riuscito a diventare un mentore e vedere le persone crescere come ho fatto io stesso, è incredibilmente soddisfacente e degno.
 
Ricordati che sei capace di fare molto di piu' di quanto tu abbia mai creduto. I tuoi obbiettivi, le tue aspirazioni e i tuoi sogni ti aspettano.
 
Quando esci dalla zona di conforto e senti quella piccola voce (che sentirai!), cercando di tirarti indietro, ricorda delicatamente che "fallire" non è una cosa negativa se ottieni qualcosa da questa. Fallire significa semplicemente il mio "Primo tentativo di apprendimento".
Ti senti ispirato a correre dei rischi e provare qualcosa che hai evitato? Lo spero! Probabilmente farai un ottimo lavoro! Se no, imparerai. Fallo!
 
 

Commenti

  1. I absolutely love this! You are so right Sergio, nothing changed in my life until I stepped outside my comfort zone. Starting my online business was a major step outside my comfort zone but because I did it I now earn 4 times what I was earning before.

    RispondiElimina

Posta un commento